società cooperativa d’impresa sociale | info@teatrioffpadova.com

Deus ex machina candidato al premio “Starts Prize 17″

Deus ex machina

 

 

 

 

 

 

Sperimentare le tecnologie più innovative in contesto artistico, per accrescere e rendere interattivo il coinvolgimento di pubblico e visitatori in musei e spazi monumentali grazie all’ibridazione di innovazione tecnologica, arte e live performance. È l’obiettivo ambizioso e suggestivo di “Deus ex Machina”, progetto in via di sviluppo di TOP Teatri Off Padova e Fablab Castelfranco Veneto, candidato al premio internazionale “Starts Prize 17”.

 

In cosa consiste? Si tratta di una tuta – realizzata dal Fablab nella sua componentistica hardware e software, utilizzando tecnologia “open” – dotata di sensori e in grado di dialogare con le componenti tecnologiche di uno stage teatrale (luci, musiche, video). Il progetto si inserisce perfettamente nel nostro “Museum alive”, che diventa così ottimo contesto per una sua sperimentazione.

Promosso da Ars Electronica, Bozar e Waag Society per conto della Commissione Europea, “Starts Prize 17” mira a valorizzare le interazioni tra scienza, tecnologie e arti (S-T-Arts, appunto). Il premio nasce dalla consapevolezza dell’importanza e del potenziale generati dalla sinergia di questi tre settori, sinergia utile anche per affrontare sfide sociali, economiche e ambientali, e si concentra su forme innovative di collaborazione tra il settore ICT e il mondo della cultura e dell’arte.

Categoria News: Cooperativa TOP, Progetti e iniziative